Emorroidi Chirurgia

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 16/10/2017 22:14
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

chirurgia emorroidi

Negli ano, sotto la membrana mucosa, v'è una fitta rete di vasi sanguigni che creano un corpo cavernoso rigonfiabile quando il sangue intero. Così l'ano può essere chiusa completamente.

Emorroidi sono formati come conseguenza della dilatazione di questi vasi, cioè sono acúmulos venosi situati nella parte interna del canale anale (il tubo corto retta che collega con l'esterno) nella zona chiamata cuscini anali. Queste pastiglie sono presenti in tutte le persone, la sua utilità è quello di facilitare e attenuare il passaggio delle feci durante la defecazione.

Il rigonfiamento di queste pastiglie significa che perdono la consistenza normale, ingrandire e diventare flaccido, di modo che può causare dolore, può verificarsi sanguinamento e può anche sporgere fuori. Costipazione e la gravidanza, così come gli sforzi defecazione favoriscono la comparsa delle emorroidi.

A seconda della loro dimensione quattro gradi sono definiti:

Grado I: emorroidi interne, dolore e sanguinamento con i movimenti intestinali.

Grado II: dolore e sanguinamento con movimenti intestinali dentro e fuori delle emorroidi fuori, ma dentro di nuovo alla fine della defecazione.

Grado III: dolore e sanguinamento. Emorroidi dovrebbero reintrodurre manualmente nel canale anale dopo la defecazione.

il dolore di grado IV e sanguinamento. Le emorroidi sono sempre al di fuori.

sintomi emorroidi

I più comuni sono: prurito, sensazione di disagio nelle feci, dolore e sanguinamento.

Tutti i pazienti con sanguinamento persistente devono essere visitati da un proctologo per analizzare le emorroidi ed escludere un tumore del retto.

emorroidi diagnosi

Interrogatorio Anale, tocco renali, e, a volte anoscopia colonscopia sono necessari per l'analisi e la diagnosi di un test problema emorroidali.

Trattamento emorroidi

Il trattamento medico dovrebbe essere eseguita nei pazienti con emorroidi di grado I, II e III. Dieta si compone di cibi ricchi di fibre (verdure, frutta, pane integrale, cereali, ecc). Oltre a bere un litro di acqua minimo giornaliero e il mantenimento di un programma di mangiare regolare.

È associato con l'uso di creme e unguenti emorroidali azione locale e farmaci che favoriscono il flusso di sangue può essere utilizzato.

Il trattamento chirurgico: Il trattamento chirurgico è raccomandato nelle emorroidi di grado IV o di grado I, II e III, se il trattamento medico non è riuscito. Ci sono diverse tecniche quali:

-Il infiltrazione esclerosarte.

-Le elastici di legatura.

-la rimozione di emorroidi secondo la tecnica classica Milligan e Morgan

-Il chirurgia laser rimozione.

Di tanto in tanto i pazienti hanno una crisi emorroidaria con dolore, sanguinamento e trombosi possibile, che potrebbe richiedere un trattamento chirurgico urgente in questa chirurgia laser situazione è il più adatto per risolvere il quadro clinico acuto.

Nella nostra esperienza, la tecnica offre migliori risultati a breve e lungo termine è la rimozione dalla chirurgia laser. I vantaggi di questo intervento sono meno tessuti aggressione, non c'è bisogno di mettere i punti, è diminuito sanguinamento postoperatorio, meno dolore e una migliore e più veloce recupero.

In alcuni casi i nostri pazienti sono tornati alla loro vita lavorativa a 48 ore dopo l'intervento.

chirurgia emorroidi Anestesia

L'anestesia è di solito locoregionale (l'epidurale, dalla vita in giù è fatto), ma a volte l'anestesia generale viene eseguita se il paziente lo richiede o se v'è una controindicazione per eseguire l'anestesia epidurale. In ogni caso, il paziente può discutere con l'anestesista il tipo di anestesia sulla base di precedenti esperienze o le loro preferenze.

 

Chirurgia generale a Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Antonio Ramón Rull Ortuño
Chirurgia generale

Dr. Antonio Ortuño Rull è uno specialista nel colon-retto con una vasta esperienza professionale. Lui è un esperto di Oncologia Chirurgica, focalizzando la sua formazione nel trattamento del melanoma, il sarcoma e carcinosi peritoneale. Attualmente lavora come specialista in Barnaclínic, Bensamedic e Chirone Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.