Sciatica: trattamento, chirurgia e post-operatorio

Autore: Dr. Luis Ley Urzaiz
Pubblicato:
Editor: Anna Raventós Rodríguez

Nei primi quattro-sei settimane, se non ci sono dati - forza allarme di perdita o alterazione dello sfintere di controllo , il trattamento viene istituito da antinfiammatori. Nessun iniezioni epidurali di steroidi o di manipolazioni spinali sono invitati. La terapia fisica può avere un effetto temporaneo di sollievo. Una volta che avete passato da quattro a sei settimane, o in caso di perdita di forza o dell'intestino di controllo, si raccomanda il trattamento chirurgico.

 

Se la causa del dolore è un ernia del disco saranno trattati con la chirurgia. La discectomia è indicato (rimuovere il frammento disco comprime la radice). Essa non deve necessariamente eseguire artrodesi (viti di fissaggio), salvo comprovate attraverso instabilità radiografia dinamica o è creare instabilità chirurgicamente, e molto grande ernie con grande compressione delle radici in ernie molto laterali rimuovere accuratamente le articolazioni vertebrali e per ernia discale ricorrenti.

nervo sciatico

I rischi di un intervento chirurgico per la sciatica

Anche se i risultati della chirurgia sono molto buoni, ogni intervento ha i suoi rischi caratteristici. In questo caso sono: durale lesione (radici nervose coperchio) causando l'uscita del fluido cerebrospinale e lesioni radice o altre radici sono interessati a quel livello.

 

lesione durale ha una prognosi infausta e nella maggior parte dei casi si ottiene durante l'intervento o il periodo di inattività di più dopo l'intervento.

 

Root lesione ha una prognosi peggiore e può portare alla perdita di forza o di sensibilità, dolore postoperatorio ed eccezionalmente, la perdita di controllo dell'intestino.

 

Ricorrenza del dolore è un altro fatto di fibrosi documentato e la cui origine non è ben noto. Reatrapamiento consiste di radice nervosa azionato dalla comparsa di una cicatrice intorno. Un altro rischio non è raro errore di livello, sebbene l'impiego di controlli radiologici durante l'intervento minimizza questo rischio.

 

E i risultati postoperatori della chirurgia della sciatica

Postoperatoria microdiscectomia lombare di solito comporta un reddito di circa 24-48 ore, anche se può essere fatto anche su un ambulatorio di base, a seconda sul paziente e la posizione dell'ernia e la tecnica impiegata.

 

Si consiglia di relativo riposo per circa 10-15 giorni e poi gradualmente tornare alle normali attività del paziente. In caso di grande richiesta fisica (atleti, lavorare con carichi pesanti, etc.) il periodo di recupero è prolungato.

 

In ogni caso, questo documento non tenta più di fornire informazioni aggiuntive che darà il vostro specialista in neurochirurgia , che spiegherà la situazione in un modo personalizzato.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Luis Ley Urzaiz
Neurochirurgia

È un riferimento nazionale nella specialità. Attualmente è il capo di servizio dell'ospedale universitario Ramón y Cajal. Grande esperto in chirurgia vascolare cerebrale, neuro-oncologia, chirurgia cranica e pituitaria, nonché chirurgia della colonna vertebrale cervicale e tumori del midollo spinale. La sua esperienza in Radiochirurgia gli consente una visione integrale della patologia neurochirurgica. La sua conoscenza lo ha portato a scrivere vari articoli e opere nei libri ea esercitarsi come professore universitario. Presidente della Società di Neurochirurgia di Madrid (2014-2016)

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.