Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Javier Sarmiento Martínez
Medicina interna

Dottore in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Barcellona, ​​il Dr. Javier Sarmiento è specialista in Medicina Interna e Critical Care Medicine. Attualmente, e sin dalla sua apertura nel 2011, il Dott è il Capo di Medicina Interna, ICU e Pronto Soccorso di Medicina Interna Clinica Diagonal. Inoltre, è anche Medical Officer del Consolato Generale di Germania a Barcellona. Per più di nove anni è stato capo della Guardia Ospedale tedeschi Trias de Badalona. È p rofesor in vari corsi organizzati dalla Facoltà di Medicina presso l'Università Autonoma di Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Campagna di vaccinazione contro l'influenza

L'influenza è un'infezione altamente contagiosa del naso, gola e polmoni. Pertanto, ogni anno si svolge in Spagna la campagna di vaccinazione contro l'influenza.

influenza L'influenza è una malattia grave che può portare al ricovero e, in alcuni casi, può anche portare alla morte. È, come dicono gli esperti in medicina interna, non interessa non solo i malati, ma anche le persone giovani e sani. Pertanto, il modo migliore per evitare queste conseguenze è il vaccino antinfluenzale.

 

Chi dovrebbe ottenere un vaccino antinfluenzale?

Tutti più di sei mesi di età dovrebbero essere vaccinati contro l'influenza ogni anno. La vaccinazione antinfluenzale ridotto di oltre il 70% dei ricoveri in terapia intensiva pediatrica e ricoveri per tutte le età. Si riduce anche le ospedalizzazioni del 80% dei pazienti diabetici e il 50% dei ricoveri nei pazienti con malattie respiratorie croniche.

Ci sono sette tipi di vaccino contro l'influenza, anche se il più comune è la dose standard di trivalente si rivolge a persone di età compresa tra i sei mesi ei 64 anni. C'è anche il vaccino trivalente ad alte dosi, indicato per i pazienti con più di 65 anni e il vaccino quadrivalente per spray nasale è rivolto a persone tra i due ei 49 anni.

Anche se vi è il concetto che chiunque è libero di ricevere il vaccino o meno in base al principio della libertà individuale, dobbiamo considerare che vi è il principio della responsabilità indiretta. Secondo quest'ultimo principio, le persone che hanno contatti intensi con il pubblico dovrebbero essere vaccinati; in quanto possono essere un vettore malattia estremamente importante, come ad esempio medici, infermieri, insegnanti e operatori sanitari, tra gli altri.

 

Quello che la gente non dovrebbe essere vaccinato?

Ci sono alcuni gruppi di persone che non dovrebbero essere vaccinate contro l'influenza per motivi diversi. Queste persone sono:

  • I bambini sotto i sei mesi.
  • I pazienti con gravi allergie agli ingredienti del vaccino contro l'influenza. Allergia principalmente gelatine, antibiotici o uova.
  • I pazienti che hanno avuto la sindrome di Guillain-Barre.
  • I pazienti che non sono sani o stanno recuperando da una malattia.
  • I pazienti affetti da malattie autoimmuni non sono ben controllati. Il vaccino potenziatore immunitario può risvegliare queste malattie.
Medicina interna a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione