Coronavirus (COVID-19) : verifica tutti gli aggiornamenti sulla pagina web ufficiale. Informazioni Leggi articoli correlati

Botox nel cervello

Autore: Dr. Jesús Arcaya Navarro
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

-Botox Tossina botulinica è uno dei suoi brand commerciali viene iniettato in ogni muscolo striato nel corpo per produrre un muscolo situato neurologico per evitare il blocco rilascio acetilcolina alla giunzione nervo motore tra un neurone e una fibra muscolare.

La tossina botulinica Botox è utile in processi neurologici che presentano eccessivi contrazione muscolare. Ad esempio, faccia orbicolare evitare spasmo emifacciale o blefarospasmo, un'anomalia della funzione delle palpebre che causano contrazione involontaria della stessa; Evitiamo torcicollo collo; e membri possono trattare la spasticità muscolare dopo la comparsa di un ictus.

Botox è utilizzato anche in non strettamente processi neurologici, come le rughe o incontinenza della vescica, e alcune ghiandole come il sudore.

 

Applicazione di Botox nel cervello

La tossina botulinica non agisce direttamente sul cervello ma sul sistema nervoso periferico. A seconda della condizione da trattare un trattamento avverrà o altro. Il risultato non è definitiva, perché le terminazioni nervose bloccati sono sostituiti da nuovo organismo quelli tra i 3 ei 10 mesi, a seconda del tipo di processo è e la risposta di ogni paziente.

Secondo la legge, è obbligatorio che la tossina botulinica somministrata, e che richiede una conoscenza precisa della dose un medico esperto, la posizione e il metodo di applicazione. Inoltre, dosi tra diversi marchi non sono equivalenti e hanno un dosaggio massimo. La vostra amministrazione può essere fatto in uno studio medico, non richiede alcuna preparazione o la chirurgia.

Effetti collaterali di Botox sono minimi e temporanei.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jesús Arcaya Navarro
Neurologia

Specialista riconosciuto in neurologia, il Dr. Navarro Arcaya è un esperto nell'applicazione della tossina botulinica nel trattamento neurologico. Corso di laurea di Medicina e Chirurgia Generale presso l'Università Complutense di Madrid, attuale capo della Unità di trattamento con tossina botulinica di Neurologia, Ospedale Università di Salamanca. Attualmente è specialista neurologica in questo ospedale. Parallelamente alla sua carriera, è stato un insegnante e docente di corsi di formazione post-laurea, tavole rotonde e corsi di dottorato in più di venti occasioni.

utilizza anche la sua esperienza nel trattamento con la tossina botulinica (Botox) per altre indicazioni: rughe del viso; ascellare; bruxismo; emicrania cronica; contratture e dolori cronici (cervicale, lombare) con la garanzia della sua grande esperienza professionale nella gestione e risultati.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.