Vantaggi e progressi nella chirurgia ortognatica

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 10/10/2017 20:37
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

 

Qual è la chirurgia ortognatica?

L'intervento ortofacial, precedentemente noto come la chirurgia ortognatica è una sottospecialità della chirurgia maxillo-facciale che mira sostanzialmente a ripristinare l'armonia del viso. Questo è ottenuto attraverso una serie di tecniche per modificare la forma e la posizione dei vari elementi che compongono lo scheletro del viso e cambiano anche ciò che copre lo scheletro, che è la mascherina facciale, muscoli, pelle.

Quindi stiamo parlando di tutta la chirurgia del volto, non solo dei tessuti molli, non solo parti, ma un approccio olistico cambiando il volto a livello globale: la mascella, mandibola, naso, zigomi, mento, ecc. Tutto può essere spostato, posizione cambiato, forma e dimensione per recuperare l'equilibrio del viso.

 

Quali sono i principali progressi della chirurgia ortognatica?

Negli ultimi anni la chirurgia ortofacial come abbiamo concepito nel nostro Istituto, si è sviluppata in tre aree chiave: in primo luogo nel campo della diagnosi e della pianificazione, secondo in campo terapeutico, l'intervento stesso, e terzo nel tempistica di questa chirurgia.

Per quanto riguarda la diagnosi si è passati da una, numerica, la diagnosi molto difficile cefalometrico, ad un approccio più artistico per la diagnosi di volti. Nella nostra scuola, il nostro gruppo ha pubblicato alcuni articoli che suggeriscono nuovi modi per diagnosticare e facce di progettazione.

D' l' altra mano il centro era un precursore mondiale nella creazione di una pianificazione virtuale piattaforma 3D che ci permette, attraverso uno scanner facciamo affrontare il paziente prima dell'intervento chirurgico, effettuare una simulazione virtuale dell'intervento e calcolare un individuare con precisione la posizione che metterà i vari elementi del viso. Questa piattaforma abbiamo lanciato 10 anni fa ci ha permesso di trattare più di 800 casi con questo approccio virtuale in 3D e non si può tornare indietro, questo è il modo in cui dovremmo tutti i chirurghi facciali per pianificare un intervento chirurgico.

D' l' altra parte, nel campo chirurgico, abbiamo sviluppato e pubblicato varie tecniche chiamati ortofacial chirurgia minimamente invasiva, che permette di ridurre i traumi, morbilità, l'aggressività di questa chirurgia perché, invece di usare grandi incisioni affrontare ossa facciali, come sono comunemente utilizzati e sono stati utilizzati in modo convenzionale, hanno progettato un molto piccole approcci che ci permettono attraverso la bocca e attraverso la congiuntiva degli occhi raggiungono diversi elementi scheletrici viso ossuto e mobilitare, riposizionato nella nuova posizione con poco traume paziente. Queste tecniche minimamente invasive, invece, consentono abbreviare notevolmente i tempi chirurgici.

Infine, le procedure ortofacial chirurgia, nel nostro centro vengono eseguite in anestesia locale e sedazione, come la chirurgia della mascella, una procedura che tipicamente mondiale si fa sotto anestesia generale, qui abbiamo sviluppato un protocollo che esso consente a che fare con anestesia locale e sedazione in regime ambulatoriale e che rende i pazienti accettino molto più facilmente questo tipo di interventi che una volta erano molto più aggressivo.

 

Ha la chirurgia ortognatica è solo la chirurgia estetica?

non. Ovviamente un sacco di pazienti che si avvicinano a noi abbiamo una motivazione estetica, ma un'altra parte dei pazienti ha una motivazione occlusale, quello che vogliono è che si inseriscono i denti e, dobbiamo mobilitare la mascella e / o mandibola.

In aggiunta, un altro proporzione crescente di pazienti ciò che vogliono è che fare con un problema di apnea ostruttiva del sonno, un problema dovuto al fatto che le ossa del viso sono persi e hanno bisogno di mettere loro in atto per i pazienti a recuperare il tubo di respirazione, può respirare normalmente, senza dover essere collegato ad una macchina chiamata CPAP che li preoccupa di notte.

Chirurgia Orale e Maxillofacciale presso Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Federico Hernández Alfaro
Chirurgia Orale e Maxillofacciale

Il dottor Hernandez Alfaro è uno dei chirurghi maxillo-facciali con più esperienza e prestigio nel trattamento delle deformità maxillo-facciale (chirurgia ortognatica). E 'anche un riferimento internazionale in chirurgia orale e maxillo-facciale. Dal 1995 conduce un team di 20 professionisti del maxillo-facciale dell'Istituto, un punto di riferimento in chirurgia maxillo-facciale a livello europeo Teknon Medical Center. Si tratta di un opinion leader nazionale e internazionale in chirurgia ortognatica. Affianca all'attività professionale con l'insegnamento, che serve come professore Chirurgia Maxillo-Facciale presso l'Università Internazionale della Catalogna (UIC) di Barcellona e Direttore del Master Internazionale di impianti dentali di questa università. E 'autore di numerose pubblicazioni a livello nazionale e internazionale.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.