TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Manuel Mendoza López
Traumatologia

Esperto in chirurgia artroscopica della spalla e della patologia, che ha ampliato le loro conoscenze negli ospedali di Lione e Nizza con i medici di riferimento in Spagna che porta è stato un discepolo e collaboratore chirurgia con il Dr. Puig Adell dal 1985. Fondatore della Società Spagnola di spalla e Partner gomito nel 1992, dà molti corsi teorici e pratici di Chirurgia della spalla presso la Facoltà di Medicina di Barcellona e Madrid.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Spalla artroscopia: rischi e recupero

Spalla artroscopia è una tecnica chirurgica lesioni diagnostiche e terapeutiche che interessano tale comune. Come è un semi - tecnica invasiva con piccole incisioni nella pelle, richiede più conoscenze anatomiche dallo specialista Traumatologia non per danneggiare nervo o strutture vascolari.

Un sistema di cannule circa 0,4 cm di diametro viene utilizzato per alloggiare una camera ottica è noto come un arthroscope. Questo artroscopio utilizzando una sorgente di luce fredda per non ferire i tessuti da trattare e le cui immagini sono proiettate su un monitor in cui vengono controllati tutti i gesti chirurgici.

artroscopia spallaArtroscopica subacromiale immagine acromiale conflitto con sfilacciamento coraco di legamento,comune causa di dolore alla spalla in attività di cui sopra l'altezza della spalla

 

Si raccomanda Questa tecnica chirurgica per tutti i pazienti che a causa della gravità della lesione o di emergenza richieda anche a quelle in cui il trattamento conservativo ha fallito o riabilitativo. Sono pazienti che si presentano con dolore notturno che impedisce resto normale o con impotenza funzionale dell'arto nelle attività della vita quotidiana come vestirsi, governare, condurre ed effettuare basso - lo sport di livello, tra gli altri.

Tra le patologie della consultazione sono: instabilità di spalla ricorrente, tendinite della cuffia dei rotatori, bicipite lesione SLAP, tendinite calcifica, il conflitto subacromiale, artropatia AC, lussazione AC, capsulite adesiva, condrocalcinosi o artrite reumatoide.

artroscopica della lesione uomo BankartBankart dall'instabilità nella glenoide precedente e trattati da artroscopia

 

 

Quali sono la spalla artroscopia rischi?

I rischi e le complicazioni che possono portare l'artroscopia di spalla possono essere classificati in tre sezioni:

  • Anestetici: saranno valutate da specialisti in questa sezione per determinare la migliore tecnica anestetica, non diversa da altre procedure chirurgiche e chirurgia essendo non molto lunga durata.
  • Per-operatoria: il chirurgo deve avere le conoscenze e le opportune misure per prevenire e risolvere queste complicazioni durante competenze di chirurgia.
  • complicanze postoperatorie postoperatorie sono quelli di qualsiasi intervento chirurgico comune. Per esempio: l'infezione, che è molto raro in chirurgia artroscopica; e, rigidità articolare o dolore residuo. Per quest'ultimo è molto importante per un modello di esercizi corretto e iniziare a eseguire immediatamente al momento dello scarico.

 

artroscopia spalla: recupero

Il recupero di artroscopia spalla dipende dalle lesioni da trattare e l'attività svolte dal paziente. Pertanto, lavorando sempre con protocolli personalizzati.

Il periodo di recupero varia da una a due settimane negli ambulatori, senza lesioni della cuffia, fino a due o tre mesi se la cuffia dei rotatori è stato riparato. Anche può essere un periodo da 4 a 6 mesi se trattato nel gettare atleti o contatto.

Dopo aver tolto i punti di sutura, tutti i pazienti possono svolgere attività come mangiare o andare in bagno da sette a dieci giorni, nonostante indossando un bendaggio immobilizzante.

 

A cura di: Noelia Pino

Traumatologia presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Noelia Pino García

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione